Il nostro modo di viaggiare

In 24 anni da quando partì l’iniziativa dei Borghi Arancioni del Touring Club Italiano sono 267?i paesi che hanno ricevuto la certificazione di da parte del Club come paesi eccellenti.?Eppure il tema della rigenerazione dei borghi, resta ancora attuale e l’impegno preso dal Ministro della cultura già 5 anni fa e sposato in pieno dal Tci è infatti un elemento centrale nel Pnrr, il piano nazionale di investimenti per la ripresa dell’Italia.?

A questo tema fondamentale che tocca profondamente anche il sistema turistico italiano è dedicata la riflessione di Giuseppe Roma, vicepresidente del Tci in questo numero di Touring nella sezione Idee.?
I borghi di oggi, sostiene tra l’altro Roma, per sopravvivere e prosperare devono però essere connessi e collegati sia da reti stradali, e ferroviarie che da quelle digitali. è questa la condizione perché si possa frenare l’emorragia dello spopolamento e consolidare efficacemente la loro funzione di entità di dimensione sociale e comunitaria.?

E il tema delle aree dimenticate, delle montagne, che pure hanno avuto un inaspettato boom di visitatori e di turisti durante le fasi della pandemia perché considerate come luoghi più sicuri e meno affollati, è anche uno dei temi toccati dall’editoriale di Franco Iseppi dal titolo “è il momento di osare”.?

Con i suoi strumenti, i suoi corsi di formazione come il master sul turismo, la sua stessa “mission” che è quella di prendersi cura dell’Italia come bene comune, con la pubblicazione di due volumi sui Territori e sugli Appennini e con i suoi progetti di articolazione territoriale ?il Touring vuole sottolineare ancora una volta il suo meritato ruolo storico e attuale di protagonista, insieme agli altri, nell’universo del turismo di domani.

La questione delle spiagge, anzi la solita questione delle spiagge, vale a dire il mancato adeguamento dell’Italia alla direttiva europea che impone di mettere all’asta tra i paesi dell’UE le spiagge date in concessione ai privati è lo scottante tema affrontato dal consigliere Mario Tozzi.?Il geologo e noto divulgatore scientifico ci ricorda che il ritardo nell’adeguamento a questa direttiva (causa di pesanti sanzioni comunitarie) non potrà essere ulteriormente procrastinato e trattandosi di oltre il 60 per cento delle spiagge italiane occupate da stabilimenti balneari si intuisce la delicatezza della questione ancora aperta.

Vivace e tutto da leggere il confronto tra lo stesso Tozzi e Silvia Costa, commissario straordinario per il recupero dell’ex carcere di Santo Stefano a Ventotene, nell’arcipelago pontino. Mentre Costa difende la coerenza tra la valorizzazione del progetto e il rispetto dell’impatto ambientale, Tozzi sottolinea i rischi di possibili future speculazioni.

Tra i reportage del mese certamente curioso è quello scritto dal professor Vincenzo Patanè sul soggiorno di Lord Byron a Venezia. Patanè che a Byron romantico ma non solo, ha dedicato molte ricerche e numerose pubblicazioni, ripercorre per Touring i passi che “l’Inglese pazzo”, come veniva chiamato nei salotti e nei mercati tra le calli durante i suoi oltre tre anni di soggiorno nella laguna, ?e ci racconta da vicino le sue residenze, le avventure galanti, gli incontri, i percorsi, le follie di un grande poeta che fu certamente anche un inimitabile eccentrico.

E poi segnaliamo la Val Codera in Lombardia: è l’unico borgo abitato delle Alpi non raggiunto da una strada o da una funivia. Un luogo isolato? Mica tanto visto che i suoi sei abitanti si sono rivelati vivaci avanguardie di un nuovo modo di vivere che nelle stagioni più favorevoli attira schiere di visitatori. Viandanti che sfidano la montagna e i suoi 2600 gradini per di condividere l’atmosfera naturale e umana che si respira.

Ancora una segnalazione. Su Touring di febbraio abbiamo dato spazio a una città veneta, Padova, che ancora una volta si è rivelata una storica comunità affascinante, ricca di tanti tesori misconosciuti. E una città dove i volontari del progetto Aperti per voi del Touring Club aprono regolarmente le porte a tesori d’arte e di scienza. Da mettere in programma per un prossimo viaggio di primavera.

Buona lettura!
Silvestro Serra
?

Touring - Il nostro modo di viaggiare?è il mensile realizzato?per i soci del Touring Club Italiano.
Ricordiamo che la sua versione digitale può essere sfogliata su iPad, iPhone e su smartphone e tablet con sistema operativo Android: basta scaricare l'app gratuita?Touring in viaggio?in cui sono presenti le copie digitali (in versione light per tutti oppure completa riservata ai soci Tci).

?

?